Categories
Musica

Debutto solista di Kim Gordon: No Home Record

Sebbene riteniamo che questo primo album, firmato da solo dopo quasi quarant’anni di carriera, sia meno interessante del progetto Body / Head con Bill Nace, è interessante vedere la continuità che ha dato un nome che è stato eternamente legato a Sonic Youth .

Registrato a Los Angeles, è un disco austero e domestico, con chitarre scomode, elementi elettronici, riff semplici e ripetitivi e scoppi di parole. Punk industriale, scomodo, con il quale riflettere un impegno che non diminuisce per molti anni.

C’è poco qui del profilo più accessibile di Sonic Youth, e la ragazza del gruppo appare davanti a noi come il volto più sperimentale di tutto ciò che ha lasciato la band di New York dalla sua dissoluzione.

Un album prodotto da John Raisen il cui risultato ci consente di verificare con gioia che, dopo quasi quattro decenni di carriera artistica, è possibile continuare ad esplorare in aree con poco traffico.